Marianna Martino: tirate fuori i sogni dai cassetti!

Sei freelance e non conosci Zandegù? Eh sì, è grave, ma non preoccuparti perché si può rimediare! Se invece, com’è più probabile, segui da tempo le sue attività, saprai che non è solo una casa editrice di ebook, ma anche uno spazio virtuale e reale che dà risposte alla tua voglia di formazione e informazione … More Marianna Martino: tirate fuori i sogni dai cassetti!

Samanta Boni: i freelance non sono lavoratori di serie B

Traduttrice e membro del gruppo comunicazione di ACTA, l’associazione dei freelance, Samanta Boni è una di quelle persone a cui noi autonomi dobbiamo molto, perché si batte in prima persona per i nostri diritti (sebbene noi per primi, spesso, li ignoriamo). In questa intervista ci racconta perché ha deciso di dedicare tempo ed energie all’associazione … More Samanta Boni: i freelance non sono lavoratori di serie B

Licia Corbolante: conoscere la lingua è alla portata di tutti

Per la fortuna di noi amanti delle lingue, Licia Corbolante non ha dato retta a chi prospettava per lei una carriera da ingegnere e ha scelto il mondo (apparentemente?) distante della terminologia. Dopo anni di esperienza, oggi è anche una tra le blogger più seguite da traduttori e linguisti: il suo blog Terminologia etc. e il … More Licia Corbolante: conoscere la lingua è alla portata di tutti

Sandra Bertolini: il traduttore è un biologo delle parole

Interprete e traduttrice, ma soprattutto professionista curiosa: Sandra Bertolini è tutto questo e molto di più (in barba ai pronostici della sua insegnante di francese!). Specializzata nel settore tecnico-scientifico, ai suoi occhi il traduttore è una sorta di “biologo delle parole”, incaricato di tenere vivi e proteggere anche gli habitat più apparentemente aridi, ma così … More Sandra Bertolini: il traduttore è un biologo delle parole

Sara Grizzo: la tecnologia non è nemica dei traduttori

Sara Grizzo è una traduttrice giramondo: nata a Pordenone, laureata a Trieste, ha fatto gavetta in Inghilterra e oggi vive a Monaco, dove lavora da freelance nel mondo traduzione tecnica e di tutti gli aspetti tecnologici che ne conseguono. Esperta di post-editing e formazione, a TradPro2019 ci porterà il suo punto di vista sul complesso … More Sara Grizzo: la tecnologia non è nemica dei traduttori

Mirko Silvestrini: i traduttori dimentichino le pantofole

I nativi digitali o quasi non lo sospettano, ma è esistito un tempo in cui quello del traduttore era un mestiere avventuroso, ricco di insidie e pericoli… di carta! Mirko Silvestrini, imprenditore della traduzione e presidente di Unilingue (tra le molte altre cose) ci racconta i suoi esordi e l’evoluzione di un settore che, nato nella … More Mirko Silvestrini: i traduttori dimentichino le pantofole

TradPro2019 – Una giornata di formazione e networking per i professionisti delle lingue

Lo scorso aprile, al termine del primo TradPro, ho elencato 7 buoni motivi per cui ci sarebbe stato un TradPro2019… e dopo mesi di lavoro eccoci arrivati al grande giorno: oggi si aprono ufficialmente le iscrizioni alla giornata di formazione e networking per professionisti delle lingue che si terrà a Pordenone il prossimo 6 aprile! … More TradPro2019 – Una giornata di formazione e networking per i professionisti delle lingue

L’amica geniale: perché dobbiamo amare il dialetto

… e i sottotitoli, mi verrebbe da aggiungere. Ma partiamo dalla serie, o meglio, dai libri. L’amica geniale è una quadrilogia della misteriosa scrittrice nota come Elena Ferrante, già balzata in qualche modo agli onori delle cronache traduttive perché ha reso celebri i traduttori di tutto il mondo, e in particolare quella americana, Ann Goldstein, che … More L’amica geniale: perché dobbiamo amare il dialetto

Lorenzo Tomasin: l’impronta digitale impoverisce le lingue (se non sai come affrontarla)

In che modo la tecnologia sta influenzando, e per certi versi addirittura soppiantando, la cultura umanistica? E perché da mezzo utile a tutti i saperi umani sta diventando un fine? A Pordenonelegge queste domande sono state al centro del dialogo tra Lorenzo Tomasin, professore di Filologia romanza e di Storia della lingua italiana, e Juan … More Lorenzo Tomasin: l’impronta digitale impoverisce le lingue (se non sai come affrontarla)

Arturo Pérez-Reverte: alcuni traduttori mi ignorano

Il 19 settembre si è aperta una nuova edizione di Pordenonelegge, la diciannovesima della sua storia e per me la seconda con l’accredito stampa (la prima è stata quella del 2017, un’esperienza bellissima che ho ricapitolato qui). Nei giorni della Festa del libro con gli autori la mia piccola città cambia volto: non solo si tinge … More Arturo Pérez-Reverte: alcuni traduttori mi ignorano

Pordenonelegge 2018

Finalmente il grande giorno è arrivato: oggi comincia Pordenonelegge 2108, la festa del libro con gli autori, che per questa edizione ha come simbolo una ciliegia… perché un libro tira l’altro, vero? Anche quest’anno Linguaenauti ha ottenuto l’accredito stampa per la festa; la prima volta è stato nel 2017, e devo dire che l’esperienza non poteva essere … More Pordenonelegge 2018

Mamme con la partita IVA: intervista a Valentina Simeoni

L’universo del lavoro freelance è sempre più di attualità tra Millennials e non: se ieri il lavoro autonomo era marginale e poco considerato, oggi… continua a essere poco considerato, ma in compenso i numeri parlano da soli: l’Italia detiene il record dei lavoratori freelance su scala globale (siamo ben 3,6 milioni! Per maggiori dati leggi qui). … More Mamme con la partita IVA: intervista a Valentina Simeoni

TradPro2018: i 7 motivi per cui ci sarà un TradPro2019

Il convegno TradPro2018 – Una giornata di formazione e networking per traduttori e professionisti delle lingue si è concluso da una settimana, i feedback dei partecipanti sono arrivati, l’adrenalina è calata ed è tempo di fare il primo bilancio vero e proprio di questa esperienza. E non parlo solo del 7 aprile, ma dei 7 … More TradPro2018: i 7 motivi per cui ci sarà un TradPro2019

Nicola Gardini: amare le lingue è amare un dio imperfetto

Nicola Gardini è insegnante, scrittore, pittore, poeta, traduttore: tanti volti per una grande passione, quella per le parole impresse – su carta o su tela poco importa, come poco importa la lingua in cui sono scritte, dal latino all’inglese all’italiano al segno di penna e di colore a olio. Se con i suoi saggi sul … More Nicola Gardini: amare le lingue è amare un dio imperfetto

Digitata manent: quanto conta l’italiano nella nostra “onlife”, secondo Vera Gheno

Non si può certo dire che Vera Gheno manchi di versatilità: sociolinguista, docente, traduttrice, membro della redazione di consulenza linguistica dell’Accademia della Crusca, della quale gestisce anche il profilo Twitter, partecipa instancabile a numerosissimi eventi in tutta Italia per approfondire i temi legati alla lingua mediata dal computer e all’influenza dei social sulla nostra vita. … More Digitata manent: quanto conta l’italiano nella nostra “onlife”, secondo Vera Gheno

Francesco Urzì: quel che le grammatiche non dicono

La passione per le lingue di Francesco Urzì è sbocciata molto presto e l’ha portato decisamente lontano: laureato in glottologia, per trent’anni è stato traduttore al Parlamento Europeo (dopo aver imparato appositamente l’olandese) e questa esperienza, sommata a un metodo appreso fin dall’infanzia, l’ha spinto a compilare il Dizionario delle combinazioni lessicali, uno strumento imprescindibile … More Francesco Urzì: quel che le grammatiche non dicono

Partita IVA: guida per freelance

Si dice spesso che un freelance, oltre a essere un bravo professionista nel lavoro che ha scelto, dev’essere molte altre cose: imprenditore, PR, grafico, social media manager, avvocato e persino commercialista. Parlando con i colleghi più giovani, dal vivo o virtualmente in rete, è evidente che i dubbi più atroci riguardano la famigerata Partita IVA, … More Partita IVA: guida per freelance

I paletti dei freelance

L’argomento “paletti” è certamente tra i più dibattuti tra i freelance, teoricamente liberi di gestire i propri spazi vita-lavoro ma nella sostanza continuamente dibattuti tra la necessità pratica di accontentare i committenti e quella psicofisica di staccare la spina. Ma forse perché sotto sotto tutti noi freelance abbiamo una tendenza innata al workaholism, o forse perché … More I paletti dei freelance

Chiara Zanardelli: traduzione è specializzazione

Se molti amanti delle lingue si avvicinano al mondo della traduzione attratti dall’idea di immergersi in romanzi e poesie, Chiara Zanardelli non ha avuto dubbi e ha scelto fin da subito “l’altra faccia della traduzione”: il settore tecnico. Partita da una tesi sulla localizzazione di siti Web, quando ancora questo mondo era pressoché sconosciuto in … More Chiara Zanardelli: traduzione è specializzazione

Martina Lunardelli, interprete e imprenditrice

Definire vulcanica Martina Lunardelli è dir poco: interprete, traduttrice, docente universitaria, imprenditrice, giramondo e surfista sono solo alcune delle parole che la rappresentano. A TradPro 2018 – Una giornata di formazione e networking per traduttori e professionisti delle lingue terrà un incontro dal titolo molto promettente, Sentirsi imprenditori e agire come tali. Uso dell’immagine professionale … More Martina Lunardelli, interprete e imprenditrice

TradPro 2018, una giornata di formazione e networking per traduttori e professionisti delle lingue

In genere a inizio anno si fanno buoni propositi, o ancor meglio buoni progetti, ma nel caso di Linguaenauti la risoluzione più importante del 2018 non è nata a mezzanotte tra un panettone e uno spumante, bensì molti, molti mesi prima, e sempre in questi mesi ha preso a poco a poco forma, e nei … More TradPro 2018, una giornata di formazione e networking per traduttori e professionisti delle lingue

Antonella Strazzari: l’autobiografia linguistica per gli studenti di L2

L’insegnamento dell’italiano per stranieri, o italiano L2, è una realtà viva e decisamente speciale con cui tanti insegnanti si confrontano in modi anche molto diversi: con percorsi più o meno lunghi, con bambini, adolescenti o adulti, in circostanze molto varie e spesso completamente differenti tra loro. Certa di trovare d’accordo i lettori, mi sento di … More Antonella Strazzari: l’autobiografia linguistica per gli studenti di L2

7 motivi per mantenere gli impegni presi

Mi contraddico? Certo che mi contraddico! Sono grande, contengo moltitudini… Questo verso è uno dei più celebri del grande poeta e scrittore statunitense Walt Whitman… ma se non sei un grande poeta e scrittore statunitense bensì un umile freelance, o ancor peggio un traduttore, be’, forse sarebbe saggio non farne proprio un manifesto. Lo so, … More 7 motivi per mantenere gli impegni presi

I bambini nei dialetti italiani

Il 20 novembre si celebra la Giornata internazionale dei diritti dei bambini e degli adolescenti, nella data che ricorda il giorno del 1989 in cui l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato la Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Questo prezioso documento è il trattato sui diritti umani più ratificato della storia e, come spesso … More I bambini nei dialetti italiani

Rossana Ottolini, interprete di parole e pensieri

L’ospite che stiamo per conoscere lavora al tempo stesso in prima fila e dietro le quinte; chi ama i festival letterari e gli autori ispanofoni di certo sa chi è, anche se il suo nome non viene mai pronunciato. Avete capito di chi sto parlando? Sicuramente sì, perché Rossana Ottolini presta la voce agli autori … More Rossana Ottolini, interprete di parole e pensieri

Beppe Severgnini: 7 cose utili per il lavoro di tutti

A prima vista i principi necessari per dirigere un settimanale di successo appaiono molto diversi da quelli a cui dovrebbe ispirarsi un traduttore freelance, ma vi assicuro che se a illustrarveli è Beppe Severgnini, lo spunto per migliorare il proprio lavoro e se stessi è dietro l’angolo. Dopo Carlos Ruiz Zafón e Luis Sepúlveda, pordenonelegge … More Beppe Severgnini: 7 cose utili per il lavoro di tutti